Abrogazione dei Voucher: le prime indicazioni.

Abrogazione dei Voucher: le prime indicazioni.

Il decreto legge del 17 marzo 2017, n. 25, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 marzo 2017, n. 64 e in vigore dal 17 marzo 2017 prevede l’abrogazione dei voucher e dell’intera disciplina del lavoro accessorio.

Il decreto prevede una fase transitoria, fino al 31 dicembre 2017, infatti, saranno utilizzabili i voucher già acquistati al 17 marzo 2017 (data di entrata in vigore del D.L. n. 25 del 2017).

Per i voucher citati resta in vigore la disciplina che riguarda gli obblighi, posti in capo al committente, di attivazione dei buoni lavoro e comunicazione preventiva delle prestazioni (in caso di committente imprenditore o professionista).

Il Ministero del lavoro ha reso noto che l’abrogazione degli articoli 48, 49 e 50 del Jobs Act, disposta dal decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri, dedicati al lavoro accessorio riguarda sia i buoni lavoro utilizzati da imprese e professionisti che quelli impiegati da privati cittadini.

Il decreto legge contempla anche l’integrale reintroduzione della responsabilità solidale del committente con l’appaltatore nonché con ciascuno degli eventuali subappaltatori, al fine di garantire una miglior tutela in favore dei lavoratori impiegati.