Approfondimenti

Al via le domande ReI dal 1° dicembre

A partire dal 1° dicembre 2017 sarà possibile richiedere il beneficio relativo al reddito di inclusione sociale (ReI), come previsto dalle disposizioni operative inserite all'interno del D.lgs. 147/2017. Le persone interessate al beneficio potranno quindi recarsi presso i punti d’accesso identificati dai Comuni al fine di poter...

La gestione degli studenti in azienda

L'art. 1, c. 2, del D.Lgs 77/2005 stabilisce che gli studenti possano essere accolti "per periodi di apprendimento in situazione lavorativa" senza che si costituisca un rapporto individuale di lavoro. Tale strumento, infatti, non va confuso con i tirocini formativi e gli stage in quanto...

Gite scolastiche: attenzione ai tempi di guida.

Il Regolamento europeo 561/2006, al fine di ridurre il rischio di incidenti specie se derivanti da semplice stanchezza degli autisti, impone stringenti regole, le quali valgono a maggior ragione per le gite scolastiche, come confermato dalla recente circolare MIUR del 24/02/2017. Il “Vademecum per viaggiare in...

Incentivo occupazione giovani

Al fine di promuovere l'inserimento occupazionale dei giovani, il programma Garanzia Giovani prevede delle agevolazioni per le imprese che assumono. La Circolare INPS del 28 febbraio 2017 n.40 fornisce maggiori chiarimenti sull'incentivo e su come fruirne e il successivo Messaggio INPS del 15 marzo 2017 n.1171 comunica la disponibilità dei moduli...

Giornalisti: iscrizione alla Gestione Previdenziale separata dell’INPGI

Ai sensi del D.lgs. 103/96 l’obbligo di iscrizione alla Gestione Previdenziale separata dell’INPGI decorrere dal 1/01/1996. Tale obbligo, ricorre in caso di attività autonoma di libera professione di natura giornalistica, senza vincolo di subordinazione, per gli iscritti all'Albo dei giornalisti (elenco professionisti, elenco pubblicisti e/o registro praticanti)....

I diritti dei lavoratori stranieri irregolari

La direttiva 52/2009 prevede un intervento coordinato in materia di immigrazione tra i vari Stati membri, in quanto elemento fondamentale per il corretto sviluppo del mercato del lavoro dell’Unione e per la lotta all'immigrazione illegale, orientato a colpire i datori di lavoro che assumano illegalmente lavoratori...