Ministero del Lavoro

Dimissioni telematiche? c’è lo “SPID”

A partire dallo scorso 19 maggio è utilizzabile il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), si tratta del nuovo sistema di autenticazione on line che permette, sia ai cittadini che alle imprese, di creare un’identità digitale unica al fine di accedere agevolmente alla pluralità di...

Il rimborso spese degli amministratori

Il Ministero del lavoro ha specificato che vanno esclusi dalla registrazione nel Libro unico del Lavoro solo quei soggetti che svolgono la propria attività in forma professionale o imprenditoriale autonoma, quali ad esempio gli amministratori, sindaci e componenti collegi e commissioni, i cui compensi sono...

Apprendistato di primo tipo: orario di lavoro dei minori

Il Ministero del lavoro ha fornito risposta, mediante interpello 11/2016, all'istanza posta dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, in ordine alla corretta interpretazione della disciplina concernente l’orario di lavoro dei minori contenuta nell'art.  18, L. 977/1967, così come modificato dall'art.  2, c. 1,...

Lavoro intermittente e attività a carattere discontinuo

Il R.D. n. 2657 del 1923, recante l’elenco delle attività a carattere discontinuo, è da considerarsi ancora vigente in forza della disposizione di cui all’art. 55, c. 3, Dlgs. 81/2015 e, di conseguenza, è possibile rifarsi alle ipotesi, indicate all’interno della tabella allegata, al fine...

Coincidenza ferie programmate e legge 104

La CGIL ha avanzato istanza di interpello al fine di conoscere il parere del Ministero del lavoro, in merito alla corretta interpretazione dell’art. 33, comma 3, L. n. 104/1992, concernente il diritto a fruire dei tre giorni di permesso mensile retribuito per assistere il familiare...

Lavoro occasionale accessorio: novità

L’Ispettorato nazionale del lavoro ha fornito, con la sua prima circolare (1/2016), i chiarimenti sulla procedura di comunicazione preventiva a carico degli imprenditori e dei professionisti che utilizzano il lavoro occasionale accessorio (voucher). I committenti che siano imprenditori non agricoli oppure professionisti dovranno fare la denuncia...

Dimissioni online anche per gli sportivi professionisti

Il Ministero del lavoro, rispondendo all'interpello presentato da Agi (Associazione degli avvocati giuslavoristi), ha incluso tra i destinatari dell’articolo 26 del D. Lgs. 151/2015, relativo alla procedura telematica delle dimissioni e delle risoluzioni consensuali, anche gli sportivi professionisti quali giocatori e allenatori operanti nel calcio, pallacanestro e altri settori...